• Italiano
  • Français
  • English
  • Português

Maryam Coulibaly

Chi sono

Sono circa cinque anni che lavoro nell’ambito del giornalismo, una professione che ho amato sin dalla giovinezza.
Dopo aver conseguito un Master II in giornalismo e studi in sociologia, ho iniziato la mia carriera di giornalista nel 2013 nella radio nazionale del Mali, dove ho svolto 18 mesi di stage per ottenere la qualifica. Alla fine di questo percorso, che mi ha permesso di accrescere la mia esperienza sia in ambito radiofonico che giornalistico, nel novembre 2014 ho iniziato ad integrare in qualità di reporter « Les Echos », il primo quotidiano d’informazione del Mali. Ho dunque avuto modo di intraprendere la carriera giornalistica anche nell’ambito della stampa, dove mi sono stati affidati diversi temi complessi, materie di sensibilizzazione oppure tematiche molto vicine alla popolazione. Sono molto orgogliosa di lavorare per « Les Echos » perché è uno dei giornali più letti del Mali e la sua linea è quella di denunciare l’abuso di potere a cui sono stati esposti i suoi lettori, svolgendo un ruolo decisivo nella lotta per la nascita di una società democratica in Mali

I miei lavori per il progetto Proteja

Donne nell’attesa dei loro uomini

Il vecchio fenomeno della migrazione

Proteja – Projet pour le travail et l’emploi des jeunes africains– REG/ENGIM/10733/7